Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

"Sull'ali dorate" - Gala lirico a Shanghai

Data:

21/10/2018


ore 14, 21 ottobre 2018 domenica

Shanghai Gongqing Forest Park

LINK biglietteria

Con la partecipazione della Nuova Orchestra Scarlatti e Il Coro Lirico Siciliano

La Nuova Orchestra Scarlatti nasce a seguito dello scioglimento dell’Orchestra Scarlatti RAI, debuttando il 21 marzo 1993 all’Auditorium RAI di Napoli, con un concerto diretto da John Neschling, trasmesso sia su Radiotre che in televisione su RAITRE.

A partire dal 1994 la N.O.S è presente sul territorio napoletano e campano con eventi e rassegne periodiche come ad esempio, il “Festival Barocco e...”, giunto alla dodicesima edizione.

Parallelamente, l’orchestra ha tenuto numerosi concerti in importanti centri italiani ed esteri, da Roma a Belgrado, da Ginevra al Lussemburgo, da Berlino a San Pietroburgo, con un repertorio spaziante dalla musica barocca alla contemporanea (prime esecuzioni assolute di Ivan Vàndor, Giacomo Manzoni, Ennio Morricone ecc.), e volto particolarmente a valorizzare in Italia e nel mondo il patrimonio della scuola musicale napoletana. Ricordiamo l’allestimento dell’opera Nina ossia la pazza per amore di Paisiello (Leuciana Festival), la prima esecuzione moderna della cantata di Domenico Cimarosa Il trionfo della fede, in collaborazione con Roberto De Simone nel marzo 1999, il Concerto per Caterina II di Russia,tenutosi il 15 ottobre 2003 presso il Teatro di Corte dell’Ermitage a San Pietroburgo, con un programma di musiche del ‘700 napoletano sempre curato dal M.° De Simone, una tournée in Libano nel giugno 2004 e, nel luglio dello stesso anno, la partecipazione all’allestimento del Ratto dal Serraglio di Mozart, con la regia di De Simone e la direzione di Leopold Hager, presso Villa Favorita ad Ercolano.

L’Orchestra realizza anche da anni incontri musicali dedicati ai giovani, dalla formula originale, espressamente pensata per loro, e sperimentata con successo con migliaia di ragazzi delle scuole del nostro territorio: tra le iniziative più recenti in tale ambito ricordiamo il ciclo di appuntamenti tenutosi presso l’Auditorium della RAI di Napoli nell’autunno 2009 che ha visto la partecipazione di oltre 9.000 tra allievi e docenti provenienti da circa 60 Istituti di Istruzione primaria dislocati in tutta la Campania.

Nel corso della sua attività la N.O.S. ha intrecciato collaborazioni anche con musicisti come Krzysztof Penderecki, Aldo Ciccolini, Lu Jia, Yoram David, Laura De Fusco, Katia Ricciarelli, e ha realizzato escursioni oltre i confini del classico accanto ad artisti come Lucio Dalla, Edoardo Bennato, Franco Battiato, Goran Bregovic, Dionne Warwick, Noa e Andrea Bocelli.

Ha inciso dal vivo per la Nuova Era l’opera del ‘700 Amor vuol sofferenza di Leonardo Leo diretta in prima esecuzione moderna dal M.° Daniele Giulio Moles (Festival di Martina Franca). Per RAI SAT ha registrato concerti con programmi che spaziano da Rossini a Respighi, e per la NHK giapponese un CD e una trasmissione sulla musica italiana dell’800. Recentemente ha inciso per la Stradivarius Destinazione del Sangue, opera poetico-musicale di Cristian Carrara su testi di Davide Rondoni.

La Nuova Orchestra Scarlatti ha eseguito due concerti a Gerusalemme e a Ramallah, nell’ambito delle Quattro giornate di Napoli per la Pace in Medio Oriente (rispettivamente il 29 settembre e il 1 ottobre 2005); inoltre si è esibita a Mosca il 15 novembre 2005. Altro importante impegno internazionale dell’Orchestra, due concerti operistici per la Fondazione del Teatro di San Carlo di Napoli nell’ambito dell’inaugurazione dell’anno Italia-Cina: a Pechino nella Concert Hall della Città proibita (19 gennaio 2006), a Tianjin nella Great Hall of People (21 gennaio 2006).

La Nuova Orchestra Scarlatti è tornata ad essere presente nell’Auditorium della RAI di Napoli, a partire dal 2006, con il suo Autunno Musicale.

Coro Lirico Siciliano

Fondato nel 2008 è oggi considerato uno dei più importanti cori lirici e sinfonici d'Italia; sin dalla sua nascita è diretto dal basso Francesco Costa, Oscar della Lirica 2016, con la direzione artistica del soprano Giovanna Collica; maestro collaboratore è la pianista Annalisa Mangano, presidente il controtenore Alberto M. A. Munafò. La particolare cura della vocalità e del gusto e la versatilità dei componenti l'organico, permettono di affrontare sia il ricercato ed esigente repertorio sinfonico e sacro che il robusto repertorio lirico tradizionale. Formato da Artisti del Coro provenienti da tutta la Sicilia esegue concerti, spettacoli, opere liriche con ottimo successo di pubblico e critica e viene regolarmente scritturato nei teatri presenti sul territorio nazionale e internazionale. Annualmente realizza il “Premio Canticorum Sacerdos” (tra i premiati Mons. Giuseppe Liberto e Mons. Marco Frisina) e il “Premio Sicanorum Cantica” (tra i premiati Maria Dragoni, Denia Mazzola Gavazzeni, Fioretta Mari, Domenico De Meo, Guia Farinelli Mascagni, Cesare Orselli, Dimitra Theodossiou, Pietro Ballo).

Entrambe le manifestazioni godono dell'Apprezzamento della Presidenza della Repubblica, del Senato, della Camera dei Deputati e il Patrocinio del Presidente del Consiglio. L’intensa attività concertistica si sposa con quella culturale: in tal senso si è intrapreso un intenso lavoro di ricerca, valorizzazione ed esportazione dell’arte siciliana a livello nazionale e internazionale nonché riscoperta dei più importanti autori siciliani con l'esecuzione di opere meno note o inedite di P. Mandanici, P. Vinci, G. Pacini, V. Moscuzza, F. P. Neglia, V. Bellini (in particolare “Zaira”, con la straordinaria partecipazione di alcuni interpreti del cast originale della prima mondiale assoluta del 1976). Di Zaira ha curato per il “Bellini Festival” la versione filologica, presentata a Catania presso il Teatro Greco Romano nel settembre del 2012. In occasione dell’apertura della II assemblea speciale per l’Africa del Sinodo dei Vescovi (ottobre 2009), si è esibito presso la Basilica di S. Pietro S.C.V. in Roma dinanzi a Sua Santità Benedetto XVI in collaborazione con la Cappella Musicale Pontificia Sistina; in quella occasione è stato scelto per la sigla della manifestazione in onda su RAI2. Collabora con le principali associazioni benefiche e tiene regolarmente concerti per gli scopi che queste si prefiggono. Ha partecipato a diverse manifestazioni trasmesse dalla BBC, dalla RAI in mondovisione e si è esibito alla presenza di Alte Autorità Ecclesiastiche, Civili e Militari. E' stato insignito, tra gli altri, del Premio Internazionale Sicilia "Il Paladino" in occasione del quarantennale, del Premio Belliniano 2015, del Premio dell'Accademia delle Belle Arti di Catania, Premio Ambasciatore del Belcanto 2016. E' stato diretto, tra gli altri, da Donato Renzetti, Steven Mercurio, Muhai Tang, Peter Tiboris, Lü Jia, Giuliano Carella, Marius Stravinsky, Gianluca Martinenghi, Luiz Fernando Malheiro, Giancarlo Del Monaco (regia) e si è esibito con José Carreras, Daniela Dessì, Gregory Kunde, Fabio Armiliato, Marcello Giordani, Sonia Ganassi, Giovanna Casolla, Alberto Gazale, Carlo Colombara, Denia Mazzola Gavazzeni, Piero Giuliacci, Alessandro Corbelli, John Osborn, Dimitra Theodossiou, Luciana D'Intino, Pietro Ballo, Guo Shu Zhen, Enrique Batiz. Collabora con la "Settimana Internazionale di Musica Sacra di Monreale", la Fondazione “Orchestra Sinfonica Siciliana”, l' “Ente Luglio Musicale Trapanese, il “Bellini Festival”, “Taormina Arte”, “Taormina Opera Festival”, Teatro Comunale di Bologna, Teatro “Vincenzo Bellini” di Catania, Macao International Music Festival, Harbin Grand Theatre, Tian Jin Opera House, Turkish National Philarmonic, Hangzhou Philarmonic, Macao Orchestra, Oper Schenkenberg, Astra Theatre, Malta Philarmonic Orchestra, Chicago Opera, Teatro Regio di Parma, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro dell'Opera di Roma, Teatro Regio di Torino. Nel 2012 è stato scritturato per "NORMA" di V. Bellini, trasmessa in diretta RAI dal Teatro Antico di Taormina in mondovisione e presentata al Festival di Cannes e nel 2013 per Rigoletto, Cavalleria Rusticana, Pagliacci, trasmesse dalla RAI e da SKY in mondivisione. Nel 2015 ancora in mondovisione con Carmen di Bizet. Con Cavalleria Rusticana ha tenuto a battesimo Daniela Dessì al suo debutto nel ruolo. Per il Luglio Trapanese ha eseguito l'opera “Mercedes” in Prima Esecuzione Mondiale in collaborazione con il Teatro Comunale di Bologna; di quest'opera è stato realizzato un dvd prodotto dallo stesso Ente. Nel 2015 ha inciso il cd Agatha Lætissime, in cui sono stati raccolti, trascritti ed eseguiti in prima assoluta moderna i più importanti e antichi inni dedicati a S. Agata, uscito in allegato al quotidiano La Sicilia. Il noto critico d'opera italiano Enrico Stinchelli ha definito il Coro Lirico Siciliano, “spettacolare”.

Nel 2017 ha inaugurato il Teatro dell'Opera di Harbin, in Cina, con un gala di Capodanno con la straordinaria partecipazione del tenore José Carreras. Nel 2017 ha eseguito Aida e La Traviata con la regia di Franco Zeffirelli ed è stato insignito del Premio Golden Opera “International Opera Awards – Oscar della Lirica” nel corso di un evento trasmesso dalla tv di stato cinese di fronte a un miliardo e mezzo di spettatori.

Informazioni

Data: Dom 21 Ott 2018

Ingresso : A pagamento


638