Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Mostra "Incontro d’immaginazione: dialogo fra la 'Divina Commedia' e il 'Libro dei Monti e dei Mari' ('Shanhai jing')"

Data:

06/11/2021


Mostra

Incontro d’immaginazione: dialogo fra la Divina Commedia e il Libro dei Monti e dei Mari (Shanhai jing) / Encounter of imagination: dialogue between the ‘Divine Comedy’ and ‘Classic of Mountains and Seas

Shanghai, Pearl Art Museum, 6 novembre 2021 - 20 febbraio 2022, MOSTRA

 

L’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai e il Pearl Art Museum di Shanghai sono lieti di presentare la mostra Incontro d’immaginazione: dialogo tra la Divina Commedia e il Libro dei Monti e dei Mari (Shanhai jing) / Encounter of imagination: dialogue between the Divine Comedy and Classic of Mountains and Seas. La mostra, ospitata dal Pearl Art Museum (Aegean Place, 8° piano, 1588 Wuzhong Road), resterà aperta al pubblico dal 6 novembre 2021 al 20 febbraio 2022.

La mostra è un dialogo fra gli artisti italiani Valentina Furian, Marinella Senatore, Marta Roberti, Silvia Camporesi e Leone Contini e gli artisti cinesi Chai Yiming, Peng Wei, Qiu Anxiong, Shao Yinong, Sun Xun, Wu Jian’an, Wu Junyong, dove il suono è quello della lingua dell’immaginazione ispirata da due opere classiche della civiltà italiana e cinese: la Divina Commedia di Dante Alighieri, di cui quest’anno si celebra il VII Centenario della morte (1321-2021) e il Libro dei Monti e dei Mari (Shanhai jing), un’opera assai nota in Cina e redatta non più tardi dell’inizio del I secolo a.C.

Le cinque opere dei cinque artisti italiani V. Furian (Ciacco), M. Senatore (A salir a le stelle), M. Roberti (Bestiario dell’altro mondo), S. Camporesi (La dottrina nascosta) e L. Contini (Monte Purgatorio) rappresentano eccellentemente le tendenze artistiche dell’Italia contemporanea, dove il dialogo con il passato, come in Cina, è quotidiano.

Le cinque opere esposte sono vincitrici del concorso nazionale Cantica21. Contemporary Italian Art Everywhere pubblicato in Italia nell’autunno del 2020 e concepito dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dal Ministero della Cultura. La sezione italiana di questa mostra è intitolata proprio Cantica21. Dante Alighieri and Italian Artists, curata dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura e coordinata scientificamente da Fabio De Chirico.

Alla mostra hanno collaborato anche cinque musei italiani prestatori, dove le cinque opere sono custodite, vale a dire il Centro per l’Arte contemporanea Luigi Pecci, Prato (L. Contini, Monte Purgatorio); l’Istituto Centrale per la Grafica, Roma (M. Roberti, Bestiario dell’altro mondo); l’Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia (V. Furian, Ciacco); Museo d’Arte contemporanea di Lissone, Lissone (S. Camporesi, La dottrina nascosta); Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni, Pistoia (M. Senatore, A salir a le stelle).

Il percorso espositivo è, inoltre, introdotto dallo Studium Treccani, dove l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana mostra un video con immagini della Divina Commedia presentata dal Prof. Andrea Mazzucchi (Università degli Studi di Napoli “Federico II”) e la riproduzione di quattro codici danteschi, fra i più belli per miniature e pregio storico.

Le opere di V. Furian, M. Senatore, M. Roberti, S. Camporesi e L. Contini ci accompagnano lungo un percorso che va dall’oscurità delle tenebre sino alla luce, un viaggio che ripercorre simbolicamente il viaggio compiuto da Dante nella Divina Commedia.

**********

Cantica21. Dante Alighieri and the Italian Artists

A cura della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura e dell’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai

Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale: Enzo Angeloni

Direttore Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura: Onofrio Cutaia

Direttore Istituto Italiano di Cultura di Shanghai: Francesco D’Arelli

Con opere di: Silvia Camporesi, Leone Contini, Valentina Furian, Marta Roberti, Marinella Senatore

Mostra realizzata nell’ambito del progetto espositivo Encounter of Imagination: Dialogue between ‘The Divine Comedy’ and ‘Classic of Mountains and Seas

Coordinamento scientifico: Fabio De Chirico

Coordinamento organizzativo: Matteo Piccioni, Luciano Antonino Scuderi, Valentina Fiore

Coordinamento esecutivo: Francesco D’Arelli, Alessandro Ruggera, Maria Teresa De Palma, Marta Mazzeo

Progetto di allestimento: Luciano Antonino Scuderi, Monica Bonini

La mostra Cantica21. Dante Alighieri and the Italian Artists è realizzata nell’ambito del progetto Cantica21. Contemporary Italian Art Everywhere del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – Diirezione Generale per la Promozione del Sistema Paese e del Ministero della Cultura – Direzione Generale Creatività Contemporanea

**********

Sito Web: www.cantica21.it

Facebook: @ItalyMFA.it / @CreativitaContemporanea

Instagram: @italymfa / @creativita_contemporanea

#Cantica21 #Maeci #MiC #DGCC #Creativitacontemporanea #Artecontemporanea #ContemporaryArt #italianacultura #italianacreativita #Farnesina

 

Informazioni

Data: Da Sab 6 Nov 2021 a Dom 20 Feb 2022

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Pearl Art Museum (8F, Aegean Place, No. 1588 Wuzhong Road, Shanghai)

802