Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Proiezione: L’uomo che rubò Banksy di Marco Proserpio (Greater China Premiere)

Data:

09/06/2019


Proiezione: L’uomo che rubò Banksy di Marco Proserpio (Greater China Premiere)

Rassegna "Visioni Contemporanee"

II Settimana del Cinema Italiano nel Mondo

L’uomo che rubò Banksy, 2018

Distribuito da DDDream International Limited

Partendo da alcuni casi concreti di opere finite sul mercato all’insaputa dei loro autori, L’uomo che rubò Banksy affronta tematiche d’attualità come la comparsa della speculazione nel mercato della street art, il diritto d’autore, il confronto tra culture diverse in un’ottica postcoloniale, la movimentazione di opere non fatte per essere spostate, come appunto i graffiti sui muri, lavoro che costituisce una difficile sfida tecnologica anche per esperti specializzati nel trattamento di affreschi antichi.
Il docufilm alterna riprese fatte in strada in diversi paesi a delle interviste ad alcuni degli esperti riconosciuti a livello internazionale su questi temi – giornalisti, professori universitari, galleristi, avvocati – e a personaggi chiave del mercato parallelo della street art.
L’uomo che rubò Banksy dà soprattutto voce, per la prima volta, a Walid, lasciandogli la possibilità di spiegare la sua scelta di segare, per venderli, i muri offerti da Banksy al popolo palestinese, lasciando decidere al pubblico chi sono i buoni e i cattivi in questa storia, perché, come spesso accade, anche qui potrebbe trattarsi principalmente di una questione di punti di vista.

Marco Proserpio

Inzia a lavorare giovanissimo in MTV Italia. Poco dopo aver lasciato MTV inizia a dirigere cortometraggi e filmati pubblicitari per la televisione. I suoi clienti aziendali includono Pirelli, Campari, Jeep, Diesel, Sony. Dal 2010, con lo pseudonimo "Sterven Jonger", dirige video musicali per designer, marchi e artisti italiani. Nel novembre 2016, Proserpio dirige il film La storia dei nostri guardiani prodotto da Balich Worldwide Shows per la 45ª giornata nazionale degli Emirati Arabi Uniti. Tra i suoi progetti più recenti figurano il corto Golden Age, una serie web per il Museo del Louvre e il documentario L'uomo che rubò Banksy, narrato da Iggy Pop, in coproduzione con RAI Cinema e distribuito in tutto il mondo.

 

* Q&A con il Prof. Andrea Baldini (Nanjing University School of Arts)

* Proiezione in originale (inglese) con sottotitoli in cinese

 

Informazioni

Data: Dom 9 Giu 2019

Orario: Alle 14:30

Organizzato da : IIC Shanghai (意大利驻沪总领事馆文化处)

In collaborazione con : Apulia Film Commission (意大利阿普利亚电影委员会), Tianshan Cinema (上海天山电影院), Taopiaopiao (淘票票)

Ingresso : Libero

Massimo numero di partecipanti raggiunto


Luogo:

Tianshan Cinema, Tianshan Road 888, Shanghai (天山电影院—虹桥艺术中心)

686