Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Igort. Raccontare con le immagini

Data:

23/10/2020


Igort. Raccontare con le immagini

La mostra, realizzata in collaborazione con l’Associazione Viva Comix, è stata curata dalla Prof.ssa Paola Bristot e presenta, suddiviso per temi, un percorso artistico ben definito stilisticamente. A qualsiasi genere appartengano le singole opere (noir, biografico, storico, diaristico), la visione dell'autore è sempre riconoscibile e identificabile nei suoi diversi approcci artistici e narrativi. Non si segue quindi un percorso cronologico, ma ogni sezione si concentra sullo storytelling nelle sue declinazioni grafiche e letterarie.

Oltre all’esposizione di un’ampia selezione di tavole, la mostra, propone la proiezione del film 5 è il numero perfetto, girato dallo stesso Igort come regista. Il film, presentato a Venezia nella sezione Giornate degli Autori e al Pingyao International Film Festival nel 2019, è valso alla protagonista Valeria Golino un David di Donatello e un Nastro d’argento.

La galleria Jiushi, che ospita la mostra, si trova all’interno del Bund 18, storico palazzo restaurato dal gruppo di architetti italiani di Kokai Studios nel 2002 e ha vinto nel 2006 il premio dell’UNESCO per il Patrimonio dell’area Asiatico-Pacifico come Eccellenza nella Conservazione del Patrimonio Culturale.

 

  Entrata libera su prenotazione

Le 4 sezioni della mostra

 1- Il noir da Napoli a New York (testo completo)

La prima sezione della mostra è dedicata ai due libri “noir” 5 è il numero perfetto e Sinatra. Di 5 è il numero perfetto lo stesso Igort ha diretto nel 2019 una versione cinematografica, che è possibile vedere nella saletta cinema. Del film presentiamo anche foto di scena e disegni. Seguono il primo capitolo del libro omonimo, del 2002, e una selezione di tavole da Sinatra, pubblicato nel 2000.

a) 5 è il numero perfetto, 2019: il film (testo completo)

orario delle proiezioni:

mar.-ven.: 14:00-15:30

sab.-dom.: 10:30-12:00, 14:00-15:30

b) 5 è il numero perfetto, 2002: il libro (testo completo)

c) Sinatra, 2000 (testo completo)

2 - Il romanzo biografico (testo completo)

La scelta di un approccio biografico per raccontare una storia è molto diffusa tra gli autori contemporanei di graphic novel.

Fats Waller, 2004

3 - Il romanzo storico (testo completo)

Il romanzo storico richiede un’accurata documentazione di carattere storico archivistico, sia per quanto riguarda la fedeltà ai fatti, sia per quanto riguarda gli aspetti visuali, dovendo tradursi in una presentazione di eventi in un contesto preciso e ben individuato. Da questa base le possibilità di divagazione fantastica sono molteplici e quanto mai affascinanti.

Baobab, 2005-2008

4 - Itinerari della memoria (testo completo)

In questa sezione proponiamo opere legate a diari di viaggio. Sono opere accomunate dall'amore per l'Oriente che Igort ha coltivato fin dall'inizio della sua carriera. Negli anni '90 ha risieduto in Giappone dove ha lavorato per la casa editrice Kōdansha. È stato il primo disegnatore occidentale a lavorare per riviste giapponesi.

a) Kokoro. Il suono nascosto delle cose, 2019 (testo completo)

b) Quaderni giapponesi. Un viaggio nell'impero dei segni, 2015 (testo completo)

c) Quaderni giapponesi. Il vagabondo del manga, 2017 (testo completo)

 

 

Igort - biografia

(testo completo)

Igort (Igor Tuveri - Cagliari, 1958) è attivo fin dagli anni '70 come autore, illustratore e saggista. Ha esposto le sue opere alla Biennale di Venezia e in gallerie e musei a New York, Tokyo, Parigi, Ginevra, Milano, Venezia, Bologna. Direttore artistico della casa editrice Oblomov e dal 2000 al 2017 di Coconino Press, ha pubblicato i principali autori italiani di graphic novel e ha tradotto e pubblicato gli autori più autorevoli della scena mondiale. Ha recentemente esordito alla regia cinematografica con il film tratto dalla sua graphic novel 5 è il numero perfetto. I suoi interessi spaziano dalle arti visive alla letteratura e alla musica, sempre molto presenti in tutte le sue produzioni.
I suoi libri e la sua attività di editore gli hanno fruttato numerosi riconoscimenti, tra cui il premio Miglior Libro dell'Anno per 5 è il numero perfetto alla Fiera del Libro di Francoforte nel 2003; il premio Miglior Libro dell'Anno per Fats Waller al Comicon di Napoli nel 2005; i Premi Boscarato per la Migliore serie per Baobab e per il Miglior Libro dell'Anno per Quaderni ucraini al Treviso Comics Festival nel 2011; il premio Author of the Year per Quaderni giapponesi a Lucca Comics e il Premio Napoli per la diffusione della cultura italiana nel mondo nel 2016; il premio della Federazione Italiana Cinema d'Essai per la regia e sceneggiatura di 5 è il numero perfetto nel 2019.

 

 

 

 

Informazioni

Data: Da Ven 23 Ott 2020 a Gio 5 Nov 2020

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura a Shanghai (意大利驻沪总领事馆文化处), Shanghai Jiushi Art Museum (上海久事美术馆)

In collaborazione con : Shanghai International Culture Association (上海市对外文化交流协会), Pumpkin Film (南瓜电影), Viva Comix

Ingresso : Libero


Luogo:

Bund 18 Jiushi Art Gallery (2F, No.18, East Zhongshan No.1 Road, Huangpu District, Shanghai)

761