Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Rossini Opera Festival in Cina

2

Si è inaugurata il giorno 26 maggio 2023 la mostra Rossini Opera Festival in China: The Magic and Mystery of Gioachino Rossini presso la stazione della metropolitana (linee 7 e 12) Middle Longhua Road. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 26 agosto 2023.

Su invito della Console Generale d’Italia a Shanghai, Tiziana D’Angelo, e del Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai, Francesco D’Arelli, l’evento inaugurale ha visto la presenza di rappresentanti istituzionali, artistici e culturali della municipalità di Shanghai. Al vernissage sono inoltre intervenuti il Presidente del Rossini Opera Festival e vice sindaco di Pesaro, Daniele Vimini, e il Direttore Generale del Festival, Cristian Della Chiara.

Nel discorso inaugurale, la Console Generale ha dichiarato: “La musica e soprattutto l’opera sono caratteristiche uniche e di grande spessore della cultura e della tradizione italiane. In questa occasione, che ci vede presenti in uno dei più innovativi spazi per la diffusione e divulgazione dell’arte e cultura, la tradizione operistica del genio italiano diventa un fattore cruciale negli scambi culturali tra Italia e Cina.”

Nel sottolineare l’importanza della presenza della tradizione rossiniana nello spazio pubblico della metropolitana di Shanghai, il Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai ha commentato: “Gioachino Rossini non solo rinnovò il teatro musicale italiano, ma segnò la via anche di quello europeo. Egli riuscì, sin dalle sue opere giovanili, a diffondere irresistibilmente il suo stile dinamico e semplice, animato da un ritmo nuovo, caldo e pervadente, tanto da attrarre in teatro un nuovo pubblico: il popolo, che continua tuttora a essere pervaso dalla forza della sua musica e dall’incanto delle sue trame.”